4 Lug 2018

#Benessere #CSW #CSWperilbenessere #emozioni 5 SEMPLICI DOMANDE PER DOMARE L’ANSIA

5 SEMPLICI DOMANDE PER DOMARE L’ANSIA

Spesso si pensa che l’ansia sia determinata da una sola causa, come il non essere riusciti a concludere un lavoro iniziato, o non aver rispettato un impegno preso, ma questo non è del tutto vero dal momento che questa sensazione dipende da un insieme di componenti, legate al fatto che le persone sono emotivamente complesse e vivono nello stesso momento situazioni e contesti diversi, come quello lavorativo o familiare.

È importante quindi smettere di pensare che l’ansia derivi da incapacità o difficoltà, e vivere con frustrazione questo sentimento, dal momento che è solo il risultato di una serie di impegni e fonti di stress diversi che provengono da contesti altrettanto diversi.

Quando però sembra proprio di non farcela, e inizia a salire quella sensazione di “acqua alla gola”, occorre calmarsi e provare a porsi queste cinque semplici domande:

 

1. Quali sono le mie priorità? Riuscire a capire quali cose sono veramente importanti e quali sono invece superflue, e possono quindi essere messe da parte per il momento, è fondamentale per alleviare la sensazione di affollamento e confusione che si prova.

2. Quali sono i primi passi da fare? Spacchettare le grandi sfide in obiettivi più semplici e raggiungibili, comporta avere tante piccole soddisfazioni immediate che danno la spinta giusta per superare anche le sfide più difficili.

3. È veramente utile ciò che sto facendo? Il perfezionismo o “l’ansia di fare bene”, può portare a focalizzarsi su cose superflue che non migliorano il nostro stato d’animo, né consentono di alleggerire il carico di lavoro.

4. Posso chiedere aiuto? Spesso per orgoglio o per timore di disturbare, si tende a non chiedere aiuto, o a non delegare attività, che probabilmente altre persone potrebbero svolgere più facilmente e senza troppo impegno.

5. È un problema o un’opportunità? Cercare di affrontare i problemi con un’ottica diversa, ovviamente, non è una cosa che si può cambiare dal giorno alla notte, ma facendo dei piccoli cambiamenti quotidiani si può riuscire ad affrontare i problemi in modo propositivo e considerarli un’opportunità di crescita.

 

Tutti vivono un po’ di ansia, e la frenesia di questi tempi non aiuta sicuramente a moderare questo sentimento, né contribuisce al nostro benessere, ma cambiando il proprio approccio, un po’ alla volta giorno dopo giorno, l’ansia può essere domata, e perché no? Diventare anche un’alleata!

 

Seguiteci su Facebook!


Servizi

Formazione Antincendio

Formazione Antincendio

Info

Disturbi specifici dell'apprendimento (DSA)

Disturbi specifici dell'apprendimento (DSA)

Info

Pacchetto Servizi per Anziani

Pacchetto Servizi per Anziani

Info

Facility Management

Facility Management

Info